ACQUA: eterno problema

Una volta per un motivo, una volta per un altro, l’estate vastese è sempre all’insegna dell’emergenza idrica. L’ultima rottura della condotta ha determinato, soprattutto a Vasto marina, una situazione drammatica. Se il singolo cittadino va a caccia di acqua con due tanichette, gli alberghi e tutte le attività degli operatori turistici sono in ginocchio.

Invitiamo, come Consiglieri comunali, il Sindaco Menna ad abbandonare la composizione delle liste elettorali, a prendere carta e penna e a scrivere al Prefetto perché intervenga, obbligando l’Arap a concedere quote di acqua superiore al dovuto.​

Non è solo emergenza turistica, è soprattutto una questione di tutela sanitaria. Agisca il Sindaco. Ci saranno tempi e modi, poi, per chiarire di chi sono le responsabilità per queste emergenze che ogni anno, puntualmente, si ripropongono. I cittadini sono stanchi, i turisti sorpresi, gli operatori molto arrabbiati. Come dar loro torto?

Alessandra Cappa​  e Davide D’Alessandro

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: