Triste epilogo – Vasto al buio

Meno male che è (quasi) finita. In quale altro modo dovremmo esprimerci sull’ennesimo Consiglio comunale di venerdì che prevede, su 12 punti all’odg, ben 7 dedicati al riconoscimento di debiti fuori bilancio? L’ultimo anno dell’amministrazione Menna è stato l’anno del riconoscimento dei debiti fuori bilancio. Saranno stati un centinaio che i consiglieri, mestamente, hanno dovuto votare. Il problema, ovviamente, non è il cittadino, che deve assolutamente avere quanto gli spetta, ma l’inefficienza di un’amministrazione che si è ritrovata in affanno, priva com’è sempre stata di progetto e di visione. L’amministrazione Menna chiude in disarmo, con le due emblematiche foto che ne segnano il fallimento di gestione: quella di Fosso Marino e quella dell’ex Asilo Carlo Della Penna. Vasto è rimasta al buio, come domenica sera. A noi il compito di riaccendere la luce, di lavorare per un’altra Vasto, per Notaro sindaco, per il primo Sindaco donna nella storia di Vasto.​

Alessandra Cappa​ e Davide D’Alessandro

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: