54° “Premio Vasto” – Inaugurazione

Nella serata di ieri, 30 luglio, alla presenza delle autorità comunali e regionali, nei Giardini di Palazzo d’Avalos di Vasto, si è tenuta la rituale presentazione del 54° Premio Vasto d’Arte Contemporanea. Ad essa ha fatto seguito, con gli accorgimenti dettati dalla persistente pandemia virale, la visita alla Mostra, allestita nelle sale espositive del Palazzo (il Quarto della Marchesa).

 

La ormai tradizionale e sempre attesa esposizione d’arte, intenzionalmente ha voluto far riferimento alle problematiche non soltanto sociali ma anche psico-comportamentali indotte nell’individuo e dunque, come per altre categorie, anche nei facitori delle arti visive e figurative.

“Nell’epoca della pandemia, della quale siamo tutti inevitabilmente protagonisti – leggiamo nel Catalogo alla Mostra – l’arte ha avuto ed ha il ruolo di sensibile recettore e metabolizzatore della realtà vissuta dal sistema globale a partire dallo scorso anno”. Tant’è che un ideale ‘filo rosso’ creativo se non proprio ‘tematico’, che tiene insieme le ventuno opere esposte, è in vario modo costituito da una sorta di verifica del come i vari autori invitati hanno risposto, mentalmente e creativamente, al forzato isolamento imposto dalle precauzioni sanitarie anti Covid-19.

In al senso, la titolazione della presente: PUNTO ZERO – IDENTITA’ SOSPESE. Il proposito del curatore molisano, Piernicola Maria Di Iorio, è stato infatti un voler “… indagare la rappresentazione artistica a partire dal primo lockdown, un punto di non ritorno in cui tutti noi siamo stati costretti a trovare una comfort-zone, un nucleo di necessaria stabilità che ci permettesse di affrontare il complesso momento legato alla pandemia”. Gli artisti coinvolti “utilizzano i molteplici strumenti espressivi della contemporaneità, dalla fotografia alla pittura, dall’installazione alla scultura, fino al video e alle opere digitali”.

La Mostra, organizzata dal Comitato Premio Vasto d’arte contemporanea, resa possibile con l’Alto Patrocinio della Regione Abruzzo, il contributo del Comune di Vasto e del Consiglio Regionale della Regione Abruzzo, resterà visitabile fino al 31 ottobre.

Questi gli orari:
Agosto [10.00/13.00 – 18.00/24.00]
Settembre [10.00/13.00 – 17.00/21.00 – Lunedì chiuso]

Ingresso gratuito.

Per ogni altra info visitare il sito internet: www.premiovasto.it

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: