IL ROTARY CLUB DI VASTO

IL ROTARY CLUB DI VASTO PARTECIPA AL DOLORE DELLA FAMIGLIA PER LA MORTE DEL CAV. GIUSEPPE CATANIA

“Il Rotary Club di Vasto partecipa con pensieri affettuosi e grati al dolore della famiglia Catania. La nostra città perde una personalità dalle spiccate doti umane e professionali”. Queste le parole pronunciate dalla Presidente del club, prof.ssa Letizia Daniele, nell’apprendere la dolorosa notizia della morte del cav. Giuseppe Catania, decano del giornalismo vastese. Tutti i soci sono rimasti colpiti da questo evento luttuoso, perché legati sul piano dell’amicizia e del rispetto reciproco con il noto giornalista, un professionista innamorato della città del Vasto, persona splendida, che ha sempre apprezzato il “service” di cultura e di solidarietà attuato, anno dopo anno, dal club vastese. Spesso, infatti, Giuseppe Catania nei suoi articoli ha espresso la sua ammirazione per i tanti progetti messi in opera dal Rotary Club, evidenziando l’impegno dei vari Presidenti, dei loro Direttivi e dei soci per essere presenti sia sul territorio vastese sia a livello distrettuale sia in campo internazionale tramite la Rotary Foundation.

Per testimoniare al caro “Peppino” la propria riconoscenza e per evidenziare la sua dedizione alla professione giornalistica il club, durante la presidenza del Generale Gianfranco Rastelli volle consegnargli, Venerdì 25 novembre 2016, il “Premio Arti e Mestieri”, il riconoscimento che viene assegnato a quanti si impegnano sul territorio nel campo delle arti e dei mestieri.

Presenti alia manifestazione, che si svolse presso la Pinaco­teca di Palazzo D’Avalos, oltre ai parenti ed amici di Catania, anche alcuni soci del club, i rappresentanti dell’Associazione Nazionale Carabinieri con il Presidente Adriano Barattucci, il Presidente dell’Ordine dei Giornalisti d’Abruzzo dott. Stefano Pallotta e il Presidente del Consiglio Comunale Giuseppe Forte.

Questa la motivazione del Premio, espressa dallo stesso Presidente Rastelli: “Per la sua umanità, la sua competenza, il suo impegno, la sua semplicità, il suo forte senso di responsabilità e la sua poliedricità. È un emblema del giornalismo vasteseÈ degno del Premio e lo merita”.

A porgere il saluto dell’Amministrazione Comunale fu l’assessore Luigi Marcello che espresse le felicitazioni del sindaco Menna per l’importante riconoscimento dato al cav. Catania, testimone con la sua attività giornalistica della memo­ria storica della città.

In un volumetto, alla cui stesura collaborò, assieme al Pre­sidente Rastelli, il giornalista Pino Cavuoti, segretario allora dell’As­sociazione della Stampa Vastese, fu tracciata la figura e l’attività giornalistica del cav. Giuseppe Catania con foto e articoli di giornale, per sottolineare soprattutto quattro aspetti caratteristici (vere e proprie passioni) della sua personalità: il giornalista, il poeta, lo storico locale e il critico d’arte.

 

LUIGI MEDEA

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: