Il patriottismo é amore del proprio paese

Il patriottismo, un sano amore del proprio paese, è un sentimento nobile se non scade nel nazionalismo ottuso.
Tuttavia è la cultura, nelle sue diverse manifestazioni, dalla più semplice alla più eccelsa, che conta più della politica, e persino dell’economia, perché costituisce la colla spirituale del Paese, lo rende unito e conferisce identità e senso d’appartenenza ai suoi cittadini. E’ l’antidoto, oggi tanto necessario, all’indistinto, omologante internazionalismo e liberismo che snaturano l’identità dei popoli e propongono come mèta il consumismo. E NON è certo nell’Unione Europea così come esiste che il popolo italiano esprimerà il meglio si sé. Fintanto che l’economia dominerà la politica, e non il contrario come dovrebbe essere, l’Italia nell’UE svolgerà un ruolo ancillare, sarà al massimo un serviziovole maggiordomo, come è il caso oggi. L’Italia ha interesse a recuperare e far valere la propria identità mediterranea e sarà così centro del mare che unisce tre continenti e tre civiltà. Gli italiani devono re-imparare ad amare la propria Patria e solo così si rispetteranno e conteranno nel mondo.  FS

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: