8 settembre 1943: una data triste.

Ha fatto emergere quanto di meglio e di peggio c’è nel carattere del popolo italiano.
L’8 settembre del 1943 è stato una data fatidica nella recente storia d’Italia.
Ricordiamo i tragici eventi:
L’armistizio firmato dai badogliani con gli Alleati anglo-americani  significava che la guerra era finita o no?
L’italia aveva tradito il suo alleato tedesco, o no?
É cominciata la guerra di liberazione dal nazi-fascismo o è cominciata una sanguinosa guerra civile?
Oggi 8 settembre del 2020, occorrerebbe saper guardare i tragici avvenimenti occorsi dal 1943 al 1945 con uno spirito nuovo, rappacificato, da cittadini italiani che dopo quasi 80 anni trovano nella Patria comune la propria identità e l’orgoglio di appartenenza. Purtroppo, occorre constatare che tanti non sono ancora disposti a farlo.

Filippo Salvatore

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: