Lutto nel mondo scientifico. È morto Giancarlo Majori

Lutto nel mondo scientifico italiano. L’amico Sergio Menna ci ha informato della scomparsa avvenuta oggi a Roma del prof. Giancarlo Majori. Nato a Palmoli nel 1943, Majori si considerava vastese a tutti gli  effetti avendo frequentato medie e liceo classico a Vasto dove peraltro non mancava di tornare soprattutto nella bella stagione.  Infettivologo di fama inernazionale,già Direttore c/o Ist. Sup. di Sanità, è stato l’unico italiano membro della Organizzazione Mondiale della Sanità. Questo il suo succinto curriculum tratto da Internet. 《 Direttore dell’Unità di malattie trasmesse da vettori e unità sanitaria internazionale, Dipartimento di malattie infettive, parassitarie e immuno-mediate, presso l’Istituto Superiore di Sanità (ISS), l’Istituto Nazionale di Sanità d’Italia a Roma.

Dal 1992 al 2005 ha servito l’ISS come direttore del dipartimento di parassitologia, pianificando e conducendo ricerche sull’epidemiologia e il controllo della malaria e di altre malattie trasmesse da vettori. È stato anche revisore del programma di progetti sulle malattie parassitarie umane (leishmaniosi, parassiti intestinali, entomologia medica, malaria, infezioni opportunistiche).

Dal 1992 è direttore del “Centro di collaborazione OMS per la ricerca e la formazione nel controllo delle malattie tropicali”, impegnato principalmente nella ricerca operativa relativa ai programmi di controllo della malaria e di altre malattie tropicali. È presidente della Società Italiana di Medicina Tropicale, dal 2006. Consulente del Ministero degli Affari Esteri d’Italia, Dipartimento per la Cooperazione Sanitaria, per la pianificazione e valutazione dei programmi di controllo delle malattie parassitarie, dal 1984. È membro del Technical Review Panel del Fondo globale per la lotta contro l’AIDS, la tubercolosi e la malaria, dal 2002 al 2005》.

Ad esequie avvenute la salma sarà tumulata nella cappella di famiglia a Palmoli nel pomeriggio di martedì 7 luglio.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: