Vasto.I consiglieri della Lega: meno chiasso più responsabilità

Riceviamo dai consiglieri comunali della Lega e volentieri pubblichiamo.

《 In questa città troppa gente, purtroppo anche all’interno delle Istituzioni, parla troppo in fretta e a sproposito esponendo Vasto, in un momento estremamente delicato, alla confusione, alimentando allarmismi e danneggiando ancora una volta la sua immagine, che è rimbalzata in malo modo su tutti gli organi d’informazione nazionali. Insomma, una sorta di Vasto da associare a Codogno. Tutto questo perché il Covid ha sciolto la bocca di tanti improvvisatori, dentro e fuori il Palazzo, i quali non vedono l’ora di apparire, di rilasciare dichiarazioni, di accusare tizio, caio e sempronio. La pandemia si è trasformata in pandemonio. Non è un caso se ieri abbiamo taciuto. L’abbiamo fatto per prudenza, per senso di responsabilità, per attenzione, evitando, come sempre, di sovrapporci con il fiato inutile a chi è chiamato a prendere decisioni.

Sia chiaro: non dev’esserci alcuna sottovalutazione del fenomeno! Chi di dovere deve accertare, valutare e decidere. Ma gli altri, per favore, ci risparmino le sparate, i processi anticipati, la difesa della propria parte politica, l’accusa di quella avversa. Con il Covid è in gioco la vita di tutti. L’invito è al silenzio e, se proprio non è possibile, almeno alla sobrietà. La caciara non aiuta le Istituzioni, non aiuta la città a rinascere, andando a minare la serenità di migliaia e migliaia di cittadini che hanno saputo, loro sì in religioso silenzio, attendere rinchiusi nelle proprie case. E non aiuta, sia chiaro, neppure le tante attività produttive, pronte a ripartire domani, e oggi molto preoccupate per questo nuovo contagio. Gettare benzina sul fuoco è uno sport che non ci appartiene e non ci appassiona. Vasto ha un’antica forma di civiltà e va rispettata. I modi e le forme devono essere all’altezza del duro periodo che tutti i cittadini vastesi sono costretti a vivere》

Alessandra Cappa  Davide D’Alessandro

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: