A Proposito di Recovery Fund

L’Italia ha avuto come difensori a Bruxelles nelle trattative con l’Unione Europea, un maggiordomo super gentile e servizievole, un cicisbeo ciarliero che lancia solo sassolini e un bronzetto dauno, servitore di due padroni.

C’era poco da stare allegri.

Quelli che dovevano essere fulmini e saette si sono trasformate in mite accettazione di un contentino, in tre piccole carotine, date addirittura solo in prestito.

Non bastano neppure per fare un brodino. Altro che rilanciare l’economia!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: