La Vastese cambia ancora mister. Senza fare autocritica

L’avevamo previsto e non ci voleva molto, visti i precedenti. Da almeno due anni a questa parte la Vastese continua a cambiare un allenatore dietro l’altro, a fronte di risultati che rimangono  negativi. Stavolta è toccato anche ad un campione  del mondo come Amelia, ritenuto inadatto a guidare la squadra biancorossa e sostituito da tal Massimo Silva, a quanto sembra, che nella scorsa stagione ha allenato l’Isernia. La sostituzione riuscirà a cambiare le sorti “progressive ma non magnifiche” della Vastese? La domanda ha già una risposta. Se si cambiano così frequentemente gli allenatori ma i risultati restano gli stessi, le responsabilità stanno evidentemente altrove. E vanno ricercate senza scaricare tutte le colpe sugli altri, con grande senso di responsabilità – è l’ora di dirlo chiaramente – nella Società. In chi altrimenti?

Helenio H.

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: