L’antitodo del patriottismo

Il patriottismo, un sano amore del proprio paese, è un sentimento nobile se non scade nel nazionalismo ottuso. Tuttavia è la cultura, nelle sue diverse manifestazioni, dalla più semplice alla più eccelsa, che conta più della politica, e persino dell’economia, perché costituisce la colla spirituale di un Paese, lo rende unito e grande e conferisce identità e senso d’appartenenza ai suoi cittadini. E’ l’antidoto, oggi tanto necessario, all’indistinto, omologante internazionalismo e liberismo che snaturano l’identità dei popoli e propongono come mèta il consumismo.

Filippo Salvatore

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: