In Nativitàte Dòmini 2019

In Nativitàte Dòmini 2019

Adeste…
Adeste fideles
læti triumphantes…

Velatum sub carne
Deum infantem, videbimus,
pannis involutum

Per questo Natale, anno 2019 post C. n., il mio amico scultore Gianfranco Bevilacqua ha voluto donarmi una sua Natività, a ricordo dei Presepi che allestimmo insieme negli anni ’60 secolo scorso, a ciò stimolati dal frate cappuccino Padre Luca da Bazzano, presso la chiesa di Stella Maris alla Marina di Vasto.
Un gruppo plastico, realizzato in cotto e rivestito da patine metallizzanti, classicamente legato agli stilemi popolari, fra quelli che l’artista ha ideato e modellato negli anni per la tradizionale rassegna dei Presepi esposti negli ambulacri dell’Arena di Verona.
Una Natività manufatta con la nota cifra stilistica della sua arte. In essa i personaggi ‘nascono’ da una semplice sfoglia d’argilla che, sotto la mano capace e inventiva dell’artista, prende forma e ‘s’incarna’ mimeticamente, senza virtuosismi o leziosità descrittive, quel tanto che occorre per la riconoscibilità di ciò che l’artista intende figurare e con esse significare. Una semplificazione delle forme, derivante da una mutata accezione e sensibilità dell’arte nel novecento, che non rinuncia ad essere illustrativa, senza fughe semplicistiche e talora presuntuose e di comodo nel concettuale e in un facile quanto sterile novismo.

Una Nativitàte Dòmini, fulcro visivo ed emotivo dell’evento, punto di fede e di storia, che nel dispiegamento del teologico “Verbum caro factum est”, voluto e realizzato dal santo Francesco a Greccio nel 1223 , si è tradotto in una evocativa ed emozionale scena corale di natura e di uomini, accorsi nel luogo del Natale di Cristo sorpresi e festanti. Ciò nel mio privato ha significato un dare corpo al desiderio di inserire l’opera d’arte dell’amico nell’usuale, calda e confortante realizzazione di un seppur minimo e raccolto presepio di casa mia. Quello che ho qui il piacere di mostrarvi in una sequenza d’immagini. Con ogni possibile augurio di accomunante fede e umanità.

Questo slideshow richiede JavaScript.


Giuseppe F. Pollutri

Adeste Fideles!

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: