Attribuiti i Premi San Michele 2019

 

 

Splendido pomeriggio quello vissuto nella ricorrenza della festa del Santo Patrono di Vasto con la cerimonia di attribuzione del “Premio San Michele” giunto ormai alla 23^ edizione.

Sala affollatissima ed ottimo esordio, in qualità di presentatrice, di Alessandra Cappa. A ricevere il riconoscimento tre personaggi di elevato spessore culturale ed una Associazione, quella della Polizia di Stato, che vanno ad aggiungersi, come ha tenuto a ricordare il presidente Elio Bitritto, ai 117 che hanno ricevuto la statuetta in considerazione della loro carriera e del prestigio che hanno saputo dare alla Città natale.


L’avv. Alessandra Cappa, nell’insolito ruolo di conduttrice che ha svolto magistralmente, é quindi passata a chiamare i premiati iniziando dall’Associazione della Polizia di Stato, rappresentata dal dr Michele Paternoster e dal rappresentante della sezione locale, l’ ispettore Matteo Marzella.  La statuetta del San Michele è stata consegnata  dall’ideatore del Premio, l’avv. Giuseppe Tagliente che ha voluto ricordare quanto scrisse, a proposito dei fatti di Valle Giulia, nel lontano 1968, Pier Paolo Pasolini prendendo le distanze dai facinorosi che aggredirono la Polizia dando inizio ad una stagione di violenze: ”Quando ieri a Valle Giulia avete fatto a botte con i poliziotti, io simpatizzavo con i poliziotti”.


A seguire il musicista Michele Cinquina, straordinario valorizzatore di due strumenti a corda rinascimentali, il Liuto e la Tiorba di cui è un indiscusso conoscitore e cultore. Erano previsti due brani del Maestro ma un infortunio alla mano destra glie lo ha impedito per cui ha dovuto “ripiegare” su un intervento che in qualche modo ha “raccontato” la sua viva passione per la “Musica Antica”. La statuetta gli è stata porta dal prof. Giuseppe F. Pollutri, critico d’arte e letterato, pubblicista e ceramista, da anni trapiantato a Tivoli ma molto spesso a Vasto, anzi a Vasto Marina, sua città di origine con la seguente motivazione: “Liutista, tiorbista, chitarrista, il M° Michele Cinquina incarna il senso più profondo della Ricerca Musicale come valore aggiunto culturale e preziosamente identitario, senza tralasciare una magistrale attività sia didattica che concertistica di respiro nazionale ed europeo”.

L’edizione 2019 del Premio ha riservato inoltre la novità della istituzione di una sezione intitolata a Gianfranco Iuliani, l’imprenditore scomparso di recente attivo nel campo enogastronomico e fondatore della GTRE, primo centro di distribuzione di prodotti alimentari. La sezione, istituita  per volontà della signora Carmela e delle figliole Eleonora ed Ornella, attribuirà ogni anno un riconiscimento  a quanti si saranno particolarmente distinti, raggiungendo il successo, proprio nel settore di attività di Iuliani, che, tra l’altro aveva ricevuto il Premio San Michele nella edizione del 2011. In attesa di concretizzare il Premio vero e proprio a settembre dell’anno prossimo, la famiglia Iuliani ha voluto gratificare per questa prima volta gli ex collaboratori della G3 di una bellissima targa e di un assegno.


È stata poi la volta del prof. Gianmarco Ottaviano, docente alla Bocconi, scrittore, consulente della Banca Centrale Europea, della Banca Europea degli Investimenti, della Commissione europea e dell’Organizzazione per la Cooperazione e lo sviluppo economico. Presentato con la consueta grinta e simpatia dal Dr. Gianfranco Bonacci, il prof . Ottaviano ha  intrattenuto il pubblico con una breve ma interessantissima “Lectio magistralis” su un tema di grande e grandissima attualità, oggetto della sua ultima pubblicazione:  “Sovranità e migrazioni”.
Da ultimo, ma non ultima, a ricevere la preziosa statuetta è stata Simona Ranieri, Vastese puro sangue, figlia del noto ristoratore Paolo, Simona ha raggiunto la notorietà in Italia ed all’estero come chef esperta in cucine “gluten free” e come autrice di pubblicazioni molto apprezzate su questi argomenti. La serata si è quindi conclusa con grandi e ripetuti applausi ai premiati per una edizione che sarà ricordata tra le più coinvolgenti e sentite.

L’appuntamento è naturalmente all’anno prossimo per la 24^edizione.

RED

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: