Alcune verità della questione migranti

Alcune verità della questione migranti
1. la ‘questione migranti’ degli ultimi anni va vista come l’equivalente storico contemporaneo della tratta degli schiavi.
2. Le ONG sono diventate a tutti gli effetti dei tassì degli scafisti. Anche Medici senza Frontiere ha dovuto arrendersi all’evidenza.
3. l’accoglienza senza condizioni dei migranti illegali difesa a suo tempo da Papa Francesco e tutto il sottobosco cattolico, era sbagliata. L’ha riconosciuto nel suo discorso a Perugia in agosto 2017 il presidente dei vescovi italiani Gualtieri Bassetti.
4. l’accusa di nazifascismo verso chi esigeva la riduzione o l’eliminazione del traffico di esseri umani non aveva senso.
5. Le decisioni prese dal ministro Minniti e gli accordi stipulati dal governo italiano con la guardia costiera libica costituiscono una svolta che hanno ridotto del 72% gli sbarchi di clandestini in Italia e sono un deterrente efficace per chi dal sud del Sahara vuole intraprendere il ‘viaggio della speranza’.
( editoriale di Paolo Mieli, Corriere della Sera 24 agosto 2017):
Il nascituro governo Pd-M5S ne terrà conto? Cosa succederà se si torna alla politica dei ‘porti aperti?? Assisteremo ad un’invasione del territorio italiano? Quale sarà la reazione degli Italiani?

Filippo Salvatore

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: