L’opinione. Che l’esperienza del governo gialloverde continui!

Che l’esperienza del governo gialloverde continui. L’errore peggiore che il M5S possa commettere è di formare un governo con il PD. Cadrebbe nella poltiglia nauseabonda del guado. Matteo Salvini deve ad ogni costo evitare di resuscitare una moribonda FI. Il ritorno con Berlusconi sarebbe letale per la credibilità della Lega soprattutto al Sud. Un matrimonio, anche se di convenienza, non esclude i litigi, ma garantisce l’avvenire dei figli. L’esperimento del Governo gialloverde, populista e sovranista è un laboratorio che va difeso. E’ una sfida necessaria contro il liberismo apolide e la perdita di sovranità che l’UE rappresenta ed esprime. I britannici l’hanno già capito. Si torni al dialogo, si ammettano gli errori commessi e che il governo gialloverde continui. Cottarelli Premier,(o Mario Draghi) cooptato da Sergio Mattarella, sarebbe una soluzione addirittura peggiore di quella imposta da Giorgio Napolitano nello scegliere Mario Monti nel 2011.

Filippo Salvatore

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: