Un deposito di farmaci abusivo ed illegale scoperto nel Vastese

Pescara – Nas

Un deposito di farmaci abusivo, privo di autorizzazione regionale e di requisiti igienici, con all’interno 4.500 confezioni di medicinali. E’ quanto hanno scoperto nel Vastese i Carabinieri del Nas di Pescara, che hanno denunciato il titolare, un 50enne. I farmaci sono stati spostati in locali idonei. I militari, durante la notte, pedinando mezzi presumibilmente destinati a distribuire farmaci sul territorio abruzzese e molisano, hanno individuato il magazzino dove erano custodite le 4.500 confezioni di farmaci ad uso umano, in promiscuità con materiale di risulta e pneumatici accatastati. L’operazione segue di qualche giorno l’analoga scoperta effettuata in un garage della costa teramana.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: