Migranti illegali? La criminalità e banchieri dicono grazie

Migranti illegali? La criminalità organizzata ed i banchieri dicono grazie.
I primi a non dare valore umano ai migranti sub-sahariani sono le classi dirigenti dei paesi da cui essi provengono. Connivente e corrotta con le multinazionali o le ex potenze coloniali.La complicità nella tratta dei nuovi schiavi comincia in Africa e si espleta nei paesi d’arrivo, dove i migranti sono trattati da schiavi. I banchieri ed i mafiosi sono molto riconoscenti. Il senso di colpa che politici come la Bonino e soprattutto il ricatto morale dei mezzi d’informazione di sinistra e della Chiesa vogliono imporci non ne tiene conto e per questo suonano falso. È cattiveria e sfruttamento ammantati di falsa bontà, di buonismo appunto. Altra componente fondamentale nel dibattito sulle migrazioni illegali: nessuno parla del bisogno di promuovere in modo capillare nel continente africano il controllo delle nascite, la forma più generosa di rispetto per la vita.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: