Csm. Mattarella poteva non sapere?

Con tutto il rispetto dovuto, faccio notare una verità: il Presidente della Repubblica è ANCHE Presidente del Consiglio Superiore della Magistratura. Se si è arrivati al verminaio che è diventato oggi il CSM, possibile, chiedo, che Sergio Mattarella NON era al corrente della corruzione imperante e della logica delle correnti politicizzate all’interno del CSM? Perché non è intervenuto? Avere lo sguardo gelido post factum non esclude l’omissione del controllo che avrebbe dovuto esercitare ante factum. Come se ne uscirà? Vedremo. Il tempo è galantuomo e certi magistrati in Italia sono tutt’altro che galantuomini. Saranno mai puniti?

Filippo Salvatore

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: