Il Csm? Duole dirlo, ma è un verminaio

Il CSM? Dovrebbe essere uno dei tre poteri autonomi nel buon funzionamento della democrazia in Italia. È diventato, in realtà, un verminaio auto-referenziale di magistrati politicizzati, meglio, di pagliette che come lumache, senza dover rendere conto della loro inefficienza, si rifanno nel loro gergo astruso a codicilli ed a comma. E paralizzano il Paese.

Il Presidente Mattarella, Presidente anche del CSM, di solito tanto loquace nel criticare i politici, tace su quella che è la crisi più grave del potere giudiziario della Repubblica italiana. Chi sta difendendo, è lecito chiedersi.

F.S.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: