Vasto. Il Comune diffidato dal WWF

Il Comune di Vasto è stato diffidato dal Wwf Abruzzo per l’intervento di livellamento del tratto di spiaggia antistante il lungomare Duca degli Abruzzi vicino al confine con la riserva  regionale Marina di Vasto, individuata anche come area di conservazione speciale (direttiva Habitat).

Per l’associazione del panda si è trattato di un intervento sbagliato che non è stato concordato con l’organizzazione del concerto di Jovanotti che si svolgerà, per motivi di spazio, a circa 50 metri dall’area in cui è stato eseguito lo sbancamento, spiaggia in cui nidificherebbe il Fratino, piccolo uccello trampoliere in via d’estinzione.

“Se, come affermato dal Sindaco di Vasto in una sua recente nota, si è voluto predisporre un’area per posizionare il parco giochi da spostare per fare spazio all’area del concerto, è indubbio che si è scelta la modalità peggiore per farlo – scrive l’associazione – Nell’ambito del Progetto Salvafratino Abruzzo che prevede un monitoraggio su tutta la costa abbiamo segnalato al Comune di Vasto che nell’area erano state individuate 2 coppie in fase di riproduzione: il 16 e il 23 aprile sono state infatti inviate 2 note al Comune e agli altri enti coinvolti per segnalare nidi di Fratino, uno nell’area interessata dall’intervento di livellamento della scorsa settimana e l’altro comunque nelle sue vicinanze”. Maria Trozzi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: