Cupello. Le strade della memoria

Presso la Sala Consiliare del Comune di Cupello, grazie al proficuo impegno delle classi seconde del Liceo Artistico Pantini-Pudente di Vasto e delle classi terze della Scuola Secondaria di Primo Grado dell’Istituto Comprensivo Nicola Saraceni di Cupello, è stato presentato il progetto “LA STRADA DELLA MEMORIA”. L’idea, partita dall’allora Assessore alle Politiche Sociali e attuale Sindaco di Cupello, Graziana Di Florio, ha visto la collaborazione degli alunni e degli insegnanti per la realizzazione di maioliche in ceramica. Le stesse, spiegano gli studenti, avranno come obiettivo quello della riqualificazione urbana, in particolare della toponomastica relativa al centro storico, per una promozione del territorio, ma soprattutto del patrimonio storico-culturale del paese. “Tra vent’anni”, racconta la Di Florio agli alunni coinvolti, “sarà per voi bellissimo attraversare le strade di Cupello e dire ai vostri figli che quelle piastrelle le avete realizzate voi.”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: