Michele Cinquina presenta oggi a Milano il suo primo disco

 

“Provo a far pace dentro me, a raccogliere la memoria di un mondo che non c’è più.

“Il mio giorno si conclude da un’Ave Maria a un’altra, mentre la musica di Josquin suonerà ancora.
M. C.

 

“DA UN’AVE MARIA A UN’ALTRA”.
Questo il titolo, poeticamente e iconicamente ispirato all’Annunziata di Antonello da Messina, che il maestro di Musica Antica Michele CINQUINA da Vasto, liutista e tiorbista, ha voluto dare a un saggio incluso all’interno dell’articolato libretto di presentazione del suo primo progetto discografico.

Il disco, “Le intavolature per liuto delle composizioni vocali di Josquin Desprez (1450-55 ca – 1521)”, verrà presentato oggi, a Milano presso la sede degli “Amici del Loggione”. Il Concerto accompagnerà le pubblicazioni della Mostra di Antonello da Messina, allestita presso Palazzo Reale, a Milano.

Con tale pubblicazione, si conclude felicemente un lungo e fruttuoso periodo di ricerca documentaristica e di mesi di studio sui brani da interpretare e incidere per l’etichetta Concerto Classics di Milano.

Il supporto audio in questione comprende ben 18 brani, per un total timing di circa 80 minuti.

Sarà un nostro piacere e culturale dovere riferire ancora sull’argomento, con maggior dovizia di particolari, su tale complesso e importante progetto musicale, avviato e felicemente giunto in porto con il sostegno e la meritevole collaborazione di molti.
Auguriamo al giovane Maestro vastese il più vivo quanto meritato successo di critica e di pubblico.

GFP

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: