Vasto. Il consuntivo di Francesco

Decisamente ricco e articolato, il consuntivo del 2018 che il sindaco di Vasto, Francesco Menna, ha illustrato ai presenti nel corso della conferenza stampa svoltasi nell’aula consiliare di Palazzo di Città. Il primo cittadino, nel suo intervento, nel corso del quale ha difeso l’azione della propria giunta dalle critiche dell’opposizione, a cui ha riservato più di una frecciata, ha illustrato l’operato dell’Amministrazione Menna nell’anno appena trascorso, evidenziando nel contempo le linee guida dell’azione amministrativa dell’anno appena iniziato. Dal contenimento delle spese alle opere pubbliche, dalla sicurezza al turismo, dall’ambiente all’istruzione e alla cultura, dallo sviluppo economico alle politiche sociali, Menna ha rivendicato un’azione a 360 gradi a favore della cittadinanza. Sul piano della sicurezza, il sindaco ha sottolineato l’impegno a favore del mantenimento del tribunale e l’accordo raggiunto, a tal fine, col sindaco di Lanciano. Un problema sentito, quello dell’ordine pubblico, anche da parte della maggioranza di governo, tant’è che è previsto, nel corso del 2019, un ampliamento del sistema di videosorveglianza. Altra tematica decisamente a cuore dei cittadini, la fragilità del territorio e il dissesto idrogeologico che affligge parti significative della nostra città. Nell’anno in corso, continueranno ad essere attenzionate diverse aree di Vasto, e si procederà inoltre al recupero di diverse strutture facenti parte del patrimonio edilizio anche per contrastare il consumo di suolo. Particolare attenzione sarà data alla messa in sicurezza degli edifici scolastici, proseguendo sulla linea degli interventi posti già in essere. Tra gli interventi previsti, la riqualificazione delle Scuderie Aragona. Particolare attenzione, ad avviso del sindaco, è stata data nell’anno da poco trascorso alla Cultura, come testimoniano la mostra evento ‘Dopo il Diluvio’, iniziata lo scorso luglio in occasione della celebrazione del ‘Bicentenario Palizziano’ e prorogata fino alla fine di questo mese e le celebrazioni previste per il quarantennale della scomparsa di Giuseppe Spataro. Nuove iniziative sono previste per garantire un aumento dell’offerta turistica della nostra città, che si affiancheranno alla riproposizione delle manifestazioni già svoltesi. Altra priorità dell’Amministrazione, ovviamente, lo sviluppo economico, e qui Menna ha sottolineato l’importanza per Vasto di essere sede del GAL ‘Costa dei Trabocchi’. Una azione, quella della Giunta Menna, caratterizzata – ad avviso del suo leader – da una nutrita serie di realizzazioni e da altre che verranno.

Marco Sfarra