Cupello.Incontro con il formatore Massimo De Paoli

Appuntamento imperdibile sabato 22 dicembre, a partire dalle ore 9.00, al campo comunale di Cupello, con il formatore Massimo De Paoli. Una parte teorica, una parte pratica in campo e confronto per apprendere al meglio i metodi proposti. Massimo De Paoli, per anni allenatore delle giovanili del Brescia con un passato anche nelle giovanili dell’Inter, è il maestro del celeberrimo Metodo Castello. De Paoli nella sua carriera ha cresciuto e valorizzato talenti come Pirlo, Destro e Santon, oltre ad essere autore di diverse pubblicazioni come ad esempio la rubrica su Il Nuovo Calcio “Dall’esercitazione Efficace alla programmazione Efficiente” e il libro “Calcio: lo spazio e il tempo”, vincitore del premio Coni nel 2004.
“Inutile sottolineare che sono orgoglioso di avere il top nella formazione qui a Cupello. Il Carpi FC 1909 e la Carpi Football Academy tengono tantissimo alla formazione e questo step è l’ennesima dimostrazione dell’ottimo lavoro che viene svolto sul campo” spiega il formatore nazionale Loris Carbonelli. “L’evento è fondamentale per la crescita degli istruttori delle nostre società affiliate e dei ragazzi. Si tratta di uno dei professionisti più apprezzati nel panorama calcistico nazionale. Invito tutti i tecnici, anche delle società non affiliate, a partecipare, perchè è un qualcosa di molto costruttivo. Per il nostro territorio è un lusso uno stage e lezione con De Paoli”.
Alle parole di Carbonelli fanno eco quelle del Coordinatore del Centro Italia Francesco Falconetti: “La terza tappa del percorso con Massimo De Paoli è stata fortemente voluta da me in Abruzzo e nello specifico a Cupello, come base di partenza. Non è detto che in futuro non si possa sviluppare un vero e proprio percorso tecnico/didattico con De Paoli. La partenza in Abruzzo è Cupello, affilita già da diversi anni, per premiare l’amico e formatore Loris Carbonelli, che è di lì, per il lavoro che svolge ormai da 4 anni con noi del Carpi. Siamo stati a Firenze, a Buccinasco, a Milano, Roma e in altre città italiane ed estere e Carbonelli con il suo modo di essere e insegnare, di confrontarsi è sempre più richiesto. E’ molto professionale ed è una garanzia tanto che De Paoli vorrebbe che Carbonelli iniziasse a collaborare in modo più stretto con lui e a noi della Carpi Football Academy e del Carpi può solo inorgoglire il fatto che un nostro formatore si sia messo cosi in mostra. Questi sono stage formativi proficui per chi è alle prime armi cosi come per chi è già preparato e ha esperienza sul campo”.
L’incontro con De Paoli fa chiudere il 2018 in grande stile alle affiliate Carpi Football Academy. Nel 2019 previsti già tanti altri stage, incontri e il Tutti a Carpi ad Aprile che è sicuramente l’evento più atteso in casa biancorossa. Tutte le società affiliate si ritroveranno a Carpi, dove i ragazzi e tecnici avranno modo di confrontarsi tra loro sul campo e non e assistere alla partita con il Padova, match di serie B. Il numero delle adesioni è già altissimo per ciò che riguarda l’Abruzzo e il Molise e con la scadenza del versamento della iscrizione il 10 gennaio sono previsti numeri ancora in crescendo
Tiziana Smargiassi