Natale amaro per i 60 dipendenti della Cerella

.

Il presidente della Cerella Angelo Pollutri

Rischiano di non avere nè stipendio nè tredicesima i sessanta dipendenti della Cerella,.La Filt Cgil unitamente alla Cgil di Chieti, preannunciano lo stato di agitazione del personale e l’attivazione della procedura di raffreddamento prevista dalla legge per eventuali azioni di sciopero nei servizi pubblici essenziali.

Lunedi’ 10 dicembre alle ore 10.00, la Cgil di Pescara terra’ un’apposita conferenza stampa nella quale verranno dettagliate le cause della crisi della Società.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: