Province. Due al centrodestra una alla sinistra

Nelle elezioni di secondo grado riservate  solo a sindaci e consiglieri comunali per il rinnovo dei presidenti delle province abruzzesi ( tranne L’Aquila), il centrodesrra vince due a uno sulla sinistra. A Pescara vince Antonio Zaffiri, a Teramo inaspettatamente Diego Di Bonaventura a causa della non partecipazione al voto del sindaco di Giulianova, dimessosi per partecipare alle prossime elezioni  regionali. Il voto di ieri apre nuovi scenari politici : a Chieti mette ancor più in crisi l’amministrazione comunale, traballante  da alcune settimane per dissidi interni; a  Pescara apre la resa dei conti tra il Pd e la frazione dissidente che fa capo all’ex assessore regionale Di Matteo.