Gabriele Gravina nuovo presidente della FIGC

 

Ad un abruzzese il compito di rilanciare il calcio italiano

Gabriele Gravina è il nuovo presidente nazionale della FIGC. È stato eletto con il 97,20% dei voti. Queste le sue prime dichiarazioni a caldo: “Cambiamo verso. Il calcio non può più aspettare, andiamo insieme – ha commentato Gravina che da oggi ricopre l’incarico più importante del calcio italiano – Il calcio che vorrei è quello dei giovani, ma anche quello femminile. Vorrei anche un calcio sostenibile, delle famiglie, capace di fare impresa e un calcio con impianti moderni e funzionanti“.

A  Castel di Sangro la cui squadra di calcio fece passi da giganti, dal 1984 al 1996, sotto la presidenza di Gravina, la soddisfazione  è generale e così in tutto l’Abruzzo. Anche a Vasto dove Gravina è molto conosciuto per avervi operato come imprenditore, la notizia è stata accolta con favore.