Vastese. Montani al posto di Palladini

Tanto tuonò che alla fine piove. O meglio, tante sono state le sconfitte che inevitabilmente la Vastese ha dovuto privarsi di Ottavio Palladini.

A sistituirlo è stzto chiamato Fabio Montani, 50 anni, con trascorsi da giocatore a Vasto. A quanto si apprende potrebbe essere esonerato anche il direttore sportivo Nando Ruffini.

Questo il comunicato stampa diramato dalla Società biancorossa

“La Vastese Calcio comunica ufficialmente il cambio della guida tecnica: Ottavio Palladini da oggi, martedì 16 ottobre, non è più l’allenatore della prima squadra. Al suo posto Fabio Montani, che già nel pomeriggio odierno dirigerà il primo allenamento dei biancorossi al Campo San Paolo.

A mister Palladini vanno i sentiti ringraziamenti della dirigenza per l’impegno e la professionalità profusi già prima del 26 luglio scorso, data di inizio della preparazione estiva nel ritiro di Colledimezzo, e gli auguri per future soddisfazioni che merita tutte. Ringraziamenti ed auspici che vanno estesi al suo vice Luigi Voltattorni, al preparatore dei portieri Giancarlo Beni ed al direttore sportivo Ferdinando Ruffini.

Per quanto concerne lo staff tecnico continuerà a farvi parte il preparatore atletico Riccardo Cantarini, mentre il nuovo preparatore dei portieri è Pierpaolo La Barba (un ritorno per lui dopo l’esperienza della stagione scorsa).

Il nuovo allenatore Fabio Montani, nativo di Pescara, 50 anni compiuti lo scorso 9 settembre, ha avuto da giocatore un’esperienza nella Vastese 1988/89 nell’allora Campionato Interregionale. Nella sua carriera tappe in panchina a San Nicolò (la stagione scorsa subentrando a Luca Campanile), Francavilla, Silvi, Montenero, Renato Curi e Virtus Lanciano (da vice di Andrea Camplone). A lui il bentornato a Vasto ed unaugurio di buon lavoro da parte di tutto il gruppo biancorosso.

I rappresentanti degli organi di informazione che vorranno incontrare ed intervistare il nuovo mister potranno farlo nel pomeriggio di oggi dopo la seduta di allenamento, con appuntamento alle ore 17 nella Sala Stampa dello Stadio Aragona.