Il San Michele a Fabbri, D’Annunzio, Quagliarella, Sorgente e Vigili del Fuoco

Conclusa con successo anche la 22ma edizione del Premio San Michele che viene conferito ogni anno nella ricorrenza del Santo Patrono ai vastesi che si son fatti onore.

A fare gli onori di casa i patron del Premio  Elio Bitritto e Peppino Tagliente, rispettivamente presidente ed ideatore del riconoscimento e la conduttrice della serata, la brava Paola Cerella, presente il sindaco Francesco Menna.

Quest’anno la statuina del San Michele è attribuita all’Associazione dei Vigili del fuoco in congedo, al poeta dialettale Fernando D’Annunzio, al dott. Luca Fabbri, capo del personale di Fincantieri, al giornalista Gianni Quagliarella ed al commediografo Franco Sorgente.

Nel suo intervento Peppino Tagliente ha annunciato una prossima riunione dei premiati del San Michele per discutere sul tema dello sviluppo della Citta. “Un incontro con le migliori intelligenze espresse da questa nostra Vasto – ha detto Tagliente – per discutere del ruolo e del tipo di sviluppo da perseguire nel futuro”.