Concerto del M° D’Orazio all’Ambasciata di Romania

L’Ambasciata di Romania in Italia ha ospitato, il 20 settembre 2018, un recital di chitarra classica tenuto dal maestro Rodolfo D’Orazio, conosciuto artista italiano residente a Vasto, e il suo collega Sandro Tascione, in occasione del Centenario dell’unità nazionale di Romania.

L’evento, organizzato con il sostegno del Ministero per i Romeni all’Estero, è stato aperto dall’ambasciatore di Romania in Italia, George Gabriel Bologan, che ha sottolineato nel suo discorso “l’importanza della musica nella storia dell’umanità – filo conduttore tra popoli, generazioni e religioni”. Con riferimento all’Unione del 1918, il capomissione ha affermato che “le nuove generazioni di romeni, sia in Romania che all’estero, devono sapere che essa è stata realizzata con grandi sacrifici degli antenati, e il nostro dovere è assumerci la responsabilità dell’unità presente”.

Nell’ambito del recital – per la prima volta in Italia a questo strumento – i due artisti hanno interpretato, con arrangiamento per chitarra realizzato dal maestro D’Orazio, brani di grande difficoltà del repertorio classico romeno, tra cui la Ballata di Ciprian Porumbescu e Ciocarlia di Grigoras Dinicu . Il recital includeva anche brani del folclore romeno e del repertorio internazionale di chitarra classica. All’evento hanno partecipato rappresentanti della comunità romena e del mondo istituzionale, accademico e artistico italiano.