Il vero potere mondiale si trova nelle borse

35411Il vero potere mondiale, ci ricorda Cassese, si trova nelle borse che, tramite una mirata campagna di speculazione, possono fare e disfare il governo di un paese. Nel caso specifico della Turchia, forse è il miglior modo, senza ricorrere alle armi, per sbarazzarsi di un sultano oscurantista e guerrafondaio come Erdogan. Emerge comunque prepotente la logica inflessibile e spietata del capitale apolide che può ricattare qualsiasi governo che non si allinea o allea con lui. Sarebbe non solo utile, ma necessario da parte degli Stati, far valere la loro supremazia attraverso leggi che limitano lo strapotere dei banchieri e degli speculatori. L’Italia si faccia promotore in seno all’Unione Europea di politiche di difesa degli interessi degli stati contro gli speculatori. Il popolo greco è stato umiliato e ridotto allo stremo dagli speculatori. Potrebbe succedere anche all’Italia. Si prendano misure per evitarlo.

Filippo Salvatore