Suono delle sirene alla Sevel in ricordo di Marchionne

La Sevel di Atessa si è fermata ieri per 15 minuti in segno di lutto per la morte dell’amministratore delegato

Sergio-Marchione_per un saluto Q

Suono delle sirene, silenzio e momenti di raccoglimento e di preghiera di tanti lavoratori. Anche la Sevel di Atessa si è fermata ieri per 15 minuti in segno di lutto per la morte dell’ex Ad di Fca, Sergio Marchionne. Alla notizia della sua scomparsa, il turno A del mattino ha bloccato immediatamente la produzione per 10 minuti, a cui è seguito l’omaggio e il ricordo di Marchionne per 15 minuti, dalle 14.30 alle 14.45, per il turno B pomeridiano.

    In nottata, dalla mezzanotte e mezza all’ 1.45, è stato nuovamente riproposto l’omaggio di cordoglio al manager che fece visita alla Sevel il 9 luglio 2013, allorquando annunciò investimenti per la fabbrica record del furgone Ducato per 700 milioni di euro.