Rassegna st…ramba del.26.o7. 2o18

rassegna-stampa2
ADDIO MARCHIONNE
Stranamente, quando muore un “grande” ci sentiamo sempre più piccoli.
MARCHIONNE – FORSE POCHI SAPEVANO CHI E COSA ERA. Ma a livello sociale e umano lascia un vuoto incolmabile.
LA GRECIA BRUCIA – VAROUFAKIS ACCUSA
Chi scrive – che viveva in Turchia – ricorda ancora i falò che “imbecilli” senza coscienza si divertivano ad attizzare perché – secondo loro – era un modo di ribellasi ai dittatori dell’epoca. Che non ci sono più. Loro. I falò si.
PROCESSO MARRA – LA LINEA RAGGI: SE CONDANNATA MI DIMETTO.
E se tu ti dimetti noi ci dilettiamo. Tiè!
EFFETTO FORNERO – I NUOVI BADANTI: MASCHI, ITALIANI E CINQUANTENNI.
Speriamo non siano anche papponi…
IL CASO NOMINE – FERROVIE, BLITZ DEL GOVERNO: VERTICI AZZERATI.
Più che un caso “nomine” ci sembra un caso “Domine”.
DAZI, LA TRATTATIVA INTERROTTA: “CON TRUMP SI PUO’ PARLARE.
Sempre se lui si azzitta un attimo.

CRIMEA, MOAVERO GELA SALVINI: L’ITALIA NON RICONOSCE L’ANNESSIONE.

Connessi forse si, ma annessi mai…
LA PARTITA DELLE NOMINE FS, TONINELI AZZERA IL CDA “AVETE DIFESO MAZZONCINI”.
Nomineddio.
AUTORITY DELL’ENERGIA, ARATA VERSO LA PRESIDENZA GSE, SLITTA LA DECISIONE. Arata si, zappata nisbah.
EMERGENZA SICUREZZA – SALVINI, L’ASSE CON RAGGI: CAMPI ROM VIA DA ROMA – LITE CON FAMIGLIA CRISTIANA.
Che più cristiani promuove, piò copie del giornale vende.