Regione. Arriva la preferenza di genere.

urn-doppio-voto

Il Consiglio Regionale dell’Abruzzo ha approvato all’unanimità la legge di modifica della normativa elettorale che consente l’introduzione della doppia preferenza, cosiddetta di genere.

Il nuovo testo prevede che si possa esprimere il voto “per una delle liste circoscrizionali tracciando un segno nel relativo rettangolo o esprimendo uno o due voti di preferenza, scrivendo il cognome, ovvero il nome e cognome di uno o due dei candidati presenti nella medesima lista. Nel caso di espressione di due preferenze, esse devono riguardare candidati di sesso diverso della stessa lista, pena l’annullamento della seconda preferenza”.