Vasto. Scompaiono le insegne della Cassa di Risparmio

20180611_114950Scomparse  anche a Vasto le insegne della Cassa di Risparmio della Provincia di Chieti che sono state sostituite ieri mattima sulla facciata della storica sede di piazza Marconi con quelle di Ubi Banca. Con questa rimozione finisce simbolicamente un’epoca e si mette una pietra tombale, dopo lo scandalo che l’ha travolta, su un istituto bancario ch”è stato uno dei maggiori protagonisti della vita economica regionale del secondo dopoguerra.  Il cambio del nome è avvenuto in conseguenza della fusione avvenuta a fine 2017 della Cassa di Risparmio di Chieti con Banca Adriatica (già Nuova Banca delle Marche), Banca Tirrenica (già Nuova Banca dell’Etruria e del Lazio S.p.A.), Carilo-Cassa di Risparmio di Loreto e Banca Federico del Vecchio.