A San Salvo s’è parlato di prospettive per la Pilkington

graziano-marcovecchioGiornata importante, quella di ieri, di quelle che fanno bene perchè parlano di cose serie, di prospettive economiche e di futuro per il nostro territorio. Al centro del dibattito le difficoltà che sta attraversando la Pilkington. La giornata è stata scandita da due momenti. In mattinata i segretari sindacali provinciali e le Rsu di fabbrica hanno incontrato il presidente di Pilkington Italia, Graziano Marcovecchio, per avere notizia delle iniziative e dei programmi dall’azienda e quindi, nel pomeriggio la riunione indetta dal sindaco di San Salvo, Tiziana Magnacca con le autorità regionali ed i parlamentari abruzzesi. La riunione, protrattasi per circa tre ore ha messo a fuoco i problemi della Pilkington, le cui prime avvisaglie sono rappresentate dal probabile licenziamento di 140 lavoratori, e le possobili soluzioni, prima fra tutte il riconoscimento di alcune misure riguardo al lavoro usurante che potrebbero consentire il pensionamento di diverse centinaia di lavoratori. Alla riunione hanno partecipato in tanti: dal governatore agli assessori regionali, ai deputati e senatori, ai sindaci del territorio, ma, per la cronaca, non c’era il sindaco di Vasto.