Vastese Calcio. Un punto con la Sangiustese all’Aragona

vastese-sang-202-1160x777Conquista un punto contro la Sangiustese e muove la classifica la Vastese nella decima giornata di ritorno del Girone F delCampionato di Serie D. Non è arrivato il bottino pieno, ma si dà continuità al risultato positivo ottenuto prima della sosta con iNerostellati e, considerando quanto avvenuto in questo turno, adesso il quarto posto in classifica è solitario per i biancorossi.

E’ finita 0-0 la sfida coi marchigiani all’Aragona, una gara senza troppi squilli e nella quale più pericolosi, in due circostanze – una per tempo – con Leonetti, sono stati i padroni di casa. Nella prima palla di poco a lato ed anche proteste per la trattenuta di un avversario in area, nella seconda sfera che ‘pizzica’ il palo a Chiodini, portiere avversario, superato.

Per il resto, buona volontà ed applicazione dei locali, contro una squadra, quella di mister Senigagliesi, ordinata e ben messa in campo, con un buon possesso palla, ma con scarsa incisività dalle parti di Camerlengo che, ad eccezione di una palla respinta su punizione dalla distanza, ha vissuto un pomeriggio relativamente tranquillo.

All’inizio solito 4-3-3 per Colavitto, con la novità di Cherillo, alla prima da titolare, nello spazio sinistro del tridente d’attacco, il ritorno di De Feoa centrocampo dopo l’infortunio, e Iarocci al centro al fianco di Amelio con Maronilli in panca. Nella ripresa due cambi con Bittaye in sostituzione di Cherillo e di Tedesco in luogo di De Feo. ‘Neo‘ di giornata il ‘giallo‘ beccato da Amelio che costringerà il difensore centrale campano a saltare la prossima sfida di Agnone con l’Olympia dell’ex Pino Di Meo.