In morte del pittore Gaetano Casanova

-Gaetano Casanova

È scomparso giorni scorsi il pittore vastese Gaetano Casanova.

Vogliamo ricordarne la figura con questo suo prigilo tratto dal Lunarie de Lu Uašte del 2016

“” Un artista nato nella straordinaria stagione in cui a Vasto si faceva cultura per davvero e ad animarla erano talenti del calibro di D’aloisio da Vasto, Galante Fiore e mecenati di rara sensibilità come Carlo Della Penna e Lello Martone. Dotato di una personale cifra stilistica, frutto di esperienze e di incessanti ricerche, Gaetano Casanova è un artista vero, autentico, di cui si colgono l’intima inquietudine e lo sprezzo nei confronti i delle mode e dei conformismi a cui guarda con solitario distacco dal chiuso del suo atelier in corso Palizzi.

Nelle sue tele dipinte con pennellate nervose egli riesce a modulare – ha scritto Giuseppe Catania – i ritmi cromatici che sono l’emblema di un’arte lineare, aperta, ricca di solarità.