Casalbordino: Carla Zinni si candida alla Camera

DSCF2346

Casalbordino. In una conferenza stampa tenutasi ieri mattina, Carla Zinni, assessore del Comune di Casalbordino nonché vicecoordinatore regionale di Gioventù Nazionale, movimento giovanile di Fratelli d’Italia, ha annunciato ufficialmente la propria candidatura alla Camera dei Deputati nelle file del partito di Giorgia Meloni.

La Zinni è candidata, per la quota proporzionale, nel collegio Chieti-Pescara in quarta posizione (capolista è Etelwardo Sigismondi). Filippo Marinucci, sindaco di Casalbordino, è stato il primo a prendere la parola. “E’ un onore – ha esordito il sindaco – per la nostra amministrazione avere Carla come nostra rappresentante. Lo dico ad alta voce… Carla sta diventando sempre più competente. Casalbordino c’è ed è Carla la nostra rappresentante”.

Marco Di Michele Marisi, segretario di Fratelli d’Italia di Vasto, ha definito la Zinni “rappresentante di quelle idee, di quella spinta propulsiva che viene dalle giovani generazioni”. “È competente, e non lo dico di molte persone – ha aggiunto Di Michele Marisi – e mette la passione nelle cose che fa”.

Roberto Miscia, coordinatore regionale di Gioventù Nazionale, ha definito la Zinni “esempio di come, con tanta passione, sia possibile raggiungere un traguardo importante come questa candidatura, traguardo che Carla merita”.

“Il 4 marzo – ha concluso Miscia – votiamo Carla Zinni che è giovane e preparata, un pilastro del movimentismo abruzzese, della cui candidatura siamo fieri, e che deve essere motivo di orgoglio per tutti quei giovani, e meno giovani, che sono scontenti di una politica che non li ha rappresentati”.
Meritocrazia e coerenza, la coerenza di chi, facendo politica dall’età di 14 anni, è sempre stato dalla stessa parte, sono i valori che Carla Zinni, nel suo intervento, ha rivendicato come propri.

“È stata molto sofferta la mia decisione di candidarmi – ha affermato la giovane assessora – poiché faccio l’amministratore e non sapevo cosa avrebbero pensato i miei concittadini, ma Fratelli d’Italia e Gioventù Nazionale me l’hanno chiesto. Per me è un onore che il partito abbia voluto il mio nome nelle liste. È stata riconosciuta la passione che metto tutti i giorni nell’esercizio di questa azione amministrativa. Io con onore porterò avanti questa battaglia. Sarà una campagna elettorale intensa. Ce la metterò tutta come se fossi io la capolista”.

Antonio Tavani, capolista di Fratelli d’Italia per la quota proporzionale al Senato in Abruzzo, nel suo intervento ha sottolineato l’importanza del partito di Giorgia Meloni (“Siamo il quinto partito nazionale”) e la propria appartenenza “ad una Destra sana, con la ‘D’ maiuscola, e che vuole tentare di cambiare il Paese difendendo valori come il territorio, il merito, le competenze, la serietà”.

 

Marco Sfarra

Vastinforma

Vastinforma, il blog di Vasto, del Vastese e… non solo!