Vasto. Affollatissima assemblea popolare.Nasce il Comitato a difesa dell’ospedale

Vasto. I presenti alla conferenza di lancio del comitato

Via Buonconsiglio é tornata per un giorno all’antico. La strada dove si trovava una volta il Palazzo del Consiglio della Città è ridiventata sede di decisioni importanti per i vastesi. Lì, ieri sera, si é svolta infatti un’affollatissima assemblea popolare che ha visto la costituzione di un comitato “di protesta e di proposta” a tutela dell’ospedale San Pio da Pietrelcina. Un’assemblea, va detto, spontaneamente e liberamente convocata, anzi “autoconvocata” come ha tenuto a dire qualcuno, che ha dato vita ad un organismo cui è stato affidato il compito di monitorare lo stato della Sanità sul territorio, di denunciarne i deficit e stimolare interventi migliorativi sia da un punto di vista strutturale che dei servizi da parte della Asl e della Regione.  Emblematica del ruolo che si intende affidare al Comitato la partecipazione  dei sindaci di San Salvo, Cupello, Monteodorisio, Villalfonsina, Castiglione Messer Marino, di tanti amministratori del comprensorio, dei sindacalisti Ivoi, Del Villano Malatesta e Villani, di diversi rappresentanti della professione medico ospedaliera ed infine di personalità di varie aree politiche. L’impressione che si è avuta ascoltando le parole di coloro che sono intervenuti nel dibattito ( l’ex primario di gastroenterologia Antonio Spadaccini, l’avv. Arnaldo Tascione, la dott.ssa Ottaviano, il dottor Del Forno, il dottor Spadano, Peppino Tagliente), ed il colpo d’occhio che si aveva vedendo in sala Angelo Bucciarelli, Agostino Monteferrante, Angelo Paladino di Noi con Salvini ed alcuni esponenti dei 5Stelle fanno sperare che i vastesi provino stavolta per davvero  a riappropriarsi del loro destino e del loro diritto alla salute. Tanti auguri al Comitato!

FOTOIMG-20171123-WA0028

IMG-20171123-WA0026IMG-20171123-WA0023IMG-20171123-WA0033IMG-20171123-WA0026IMG-20171123-WA0032IMG-20171123-WA0035IMG-20171123-WA0029IMG-20171123-WA0024