La Protezione Civile emette ‘codice rosso’

f21160666b26dd06a624669bdb85e6d6

Il Centro Funzionale d’Abruzzo della Protezione Civile, in considerazione delle previsioni meteorologiche, ha emesso un avviso di criticità regionale per i giorni 14, 15 e 16 novembre con previsione di ‘codice rosso’ (criticità elevata) per le zone costiere della regione e ‘codice arancione’ (criticità moderata) per le zone meridionali. “In particolare – spiega il direttore del Centro, Antonio Iovino – è stato previsto codice rosso sui Bacini Tordino-Vomano e del Pescara, mentre il codice arancione è previsto per l’Alto e il Basso Sangro; in entrambi i casi per la possibilità del verificarsi di fenomeni di esondazione dovuti all’innalzamento del livello idrometrico dei corsi d’acqua principali e del reticolo idrografico minore”. ‘Codice giallo’ è previsto anche sulle zone interne dell’Abruzzo e in particolare sul bacino dell’Aterno e sulla Marsica, dove esiste la possibilità di innesco di fenomeni franosi, instabilità dei versanti e cadute massi.