Smart City, un modello anche per Vasto

Città sospesa_G Badaracco

Smart Cities significa città intelligente. Possiamo riassumere brevemente il significato di questa definizione dicendo che una Smart Cities è un luogo in cui la vita è resa migliore da una serie di strategie deliberatamente scelte che riguardano le istituzioni, il sociale, la politica, l’economia, l’ urbanistica, l’ energia e la logistica della città nel suo insieme con l’obiettivo di rendere il luogo in cui si vive il migliore possibile. Tale risultato lo si ottiene con la collaborazione sinergica fra tutte le aree tematiche sopra elencate e i cittadini.

A seguito dell’intensa migrazione verso le grandi città avvenuto negli ultimi decenni, è stato necessario sviluppare diverse soluzioni così il concetto di Smart Cities ha cominciato a prendere forma.

Soluzioni relative alla gestione dell’acqua, al controllo del traffico, alle energie pulite e rinnovabili, alla mobilità urbana, all’accessibilità della rete internet e alla gestione dei rifiuti sono solo alcuni esempi di un lungo elenco di soluzioni proposte ai problemi esistenti.
La risposta a queste esigenze territoriali non è se usare o meno la tecnologia ma progettare e utilizzare un tipo di tecnologia in grado di essere di beneficio per i cittadini e il loro ambiente circostante.

Le economie emergenti come la Cina e l’India stanno investendo seriamente in città ridefinite che possano offrire una vita urbana sostenibile dove le ultime tecnologie di informazione e comunicazione di alto livello si combinano ad una architettura moderna e completamente integrata in tutti gli ambienti.
Si tratta di progetti di uno spessore tale da attirare l’attenzione a livello globale ed ottenere la partecipazione di professionisti di talento, grandi aziende e investimenti veramente notevoli.

Uno dei primi luoghi definiti Smart è stato Portland in Oregon, (USA) un vero esempio di successo di questi primi modelli creati. Qui è stato creato un piano regolatore che incentivasse le politiche per lo sviluppo delle città. Una Smart City utilizza tecnologie di informazione e di comunicazione per rendere i componenti e i servizi infrastrutturali critici di una città come l’amministrazione, l’istruzione, la sanità, la pubblica sicurezza, il settore immobiliare, i trasporti e le utilità in un modo più consapevole e interattivo. Le città intelligenti non sono solo una tendenza alla moda, sono necessarie per l’intera civiltà come soluzione sostenibile per la vita urbana.

Una Smart Cities è quella che utilizza tecnologie di informazione e di comunicazione in un modo più consapevole e interattivo per coordinare in modo facile e sinergico l’interazione fra tutti i compartimenti.

Il giusto equilibrio tra sostenibilità economica, sociale e ambientale è uno dei fattori critici del successo di un progetto Smart Cities. Un approccio che coinvolga in pieno i cittadini nei progetti urbani sostenuto da un profondo impegno delle amministrazioni, può sicuramente contribuire ad accorciare le distanze tra le parti in un futuro molto vicino.

Giovanna Menzaghi