A Vasto anteprima nazionale dello spot “Mamma che silenzio”

spotQuesta mattina in conferenza stampa in Municipio è stata presentata l’iniziativa sociale “Uno spot per l’Abruzzo”, che hapermesso la nascita dello spot“Mamma che silenzio” con la regia di Pierluigi Di Lallo, che sarà presentato in  anteprima nazionalegiovedì 28 settembre alle ore 18.30, ai Giardini D’Avalos di Vasto.

“Ringrazio di cuore l’associazione “Uno spot per l’Abruzzo” – ha dichiarato il sindaco di Vasto Francesco Menna-  che ha pensato a questa grande iniziativa il cui obiettivo è quello di rilanciare l’immagine dell’Abruzzo. Walter Nanni  e gli altri collaboratori che hanno reso possibile questo evento hanno inteso sposare questo nobile progetto. Hanno deciso di presentare l’evento a Vasto. Li ringrazio di cuore”.

“Sono orgoglioso-ha aggiunto l’assessore al Turismo Carlo Della Penna- che la nostra città sia stata scelta per presentare questo spot. Importante progetto che ha come mission quella di accreditare l’Abruzzo in Italia e nel mondo”.

Dopo i fatti  di Rigopiano il regista Walter Nanni ha lanciato un’iniziativa che ha coinvolto autori, attori, filmmaker,  addetti del mondo del cinema e della televisione, che hanno messo a disposizione il proprio lavoro per raccontare all’Italia e al mondo la straordinaria bellezza dell’Abruzzo.

“Abbiamo pensato di metterci insieme. Ci siamo chiesti cosa possiamo fare per la nostra terra.Abbiamo pensato-ha raccontato Walter Nanni-di metterci insieme, abbiamo formato una lista con oltre cento persone e abbiamo cominciato a produrre degli spot. Questa terra – ha aggiunto – ha un deficit d’immagine. E’ davvero poco conosciuta per la sua bellezza. Stiamo facendo tutto questo solo per l’amore della nostra terra. La scelta di Vasto non è casuale. Perché immaginiamo che questa città sia una cerniera, una terra di confine della nostra regione”.

Lo spot è stato girato dal registaPierluigi Di Lallo, che due anni fa ha realizzato il film Ambo con Serena Autieri e l’anno prossimo girerà in Abruzzo il suo secondo film.

“Dopo la tragedia di Rigopiano sono stato contattato da Walter Nanni -ha spiegato Pierluigi Di Lallo- che mi ha chiesto come poter spalare la neve pure noi. E abbiamo pensato la nostra pala è la macchina da presa.  Abbiamo organizzato questo spot molto divertente con due mostri sacri Cinzia Leone e Gabriele Cirilli. Stiamo lavorando a questo progetto da quasi un anno”.

Durante l’incontro pubblico, che vedrà la presenza delle massime autorità istituzionali regionali, ci sarà un vero e proprio talk show con protagonisti alcuni imprenditori che rappresentano l’Abruzzo nel mondo e con i rappresentanti delle associazioni di categoria: una testimonianza diretta sulla storia, sui sogni, sulle difficoltà e sulle potenzialità  dell’economia abruzzese.

Per l’occasione saranno consegnate le “Sirenette d’Argento” a Ketra, Gianpiero Colletti, Domenico Urbano, Gianni Oliva e altri  abruzzesi che si sono distinti nel campo della cultura, delle arti, del turismo, del lavoro e del sociale. Interverrà alla manifestazione e concluderà l’evento il dott. Gianni Letta.