Ecco chi è la nuova commissaria per il terremoto 2016

 

Paola De Micheli, parlamentare del PD, nominata nuovo commissario (o commissari-a come direbbe qualcun-a) per la ricostruzione post-sisma Amatrice-Norcia-Visso.

Non so se l’avete presente, ogni tanto si vede in televisione ospite di qualche talk-show, non è molto alta, quando inizia a parlare risulta anche simpatica e ruspante con quell’inconfondibile accento piacentino.

Penso, essendo Sottosegretario (in pratica un vice-Ministro) dell’economia chissà quali titoli accademici ed esperienze lavorative eccellenti dovrà mai vantare la suddetta. Viene così la curiosità di visitare il suo sito personale, sul quale viene riportato il curriculum vitae.

Dunque è laureata alla Cattolica di Milano in Scienze Politiche. Facciamo due calcoli, però. Lei è del ’73, si diploma al liceo classico nel ’92 … ok, tutto bene … e si laurea nel 2001. Nel 2001 ? Nove anni per fare Scienze Politiche?!?

Dal punto di vista lavorativo collabora con una agenzia di assicurazione, oltre che con l’azienda di famiglia.

Due anni dopo … viene assunta come impiegata dalla prestigiosissima Associazione “Gli eletti dell’Ulivo per Piacenza”, quell’associazione, purtroppo dura solo un anno e mezzo, ma probabilmente serve alla giovane De Micheli per mettersi in mostra ed avvicinare i “contatti giusti”.

Un anno dopo, infatti, diventa Presidente e Consigliere Delegato (in pratica comanda solo lei) di una COOPERATIVA che fa conserve di pomodoro, la Agridoro scarl (i.e. società COOPERATIVA a responsabilità limitata) ed in cinque anni riesce nella non facile impresa di farla fallire (ma non cercate questo piccolo particolare sul curriculum, ovviamente non è riportato, ma è una notizia comunque rintracciabile agevolmente sulla rete). Il buco sarà di 4,5 milioni di euro.

Riesce pure ad essere condannata dal Tribunale di Piacenza a pagare una multa di 2.000 euro perché la Agridoro scarl aveva distribuito sul mercato, si riporta fedelmente, “merci alimentari in cattivo stato di conservazione, nonché insudiciate, invase da parassiti, in stato di alterazione o comunque nocive, ovvero sottoposte a lavorazioni o trattamenti diretti a mascherare un preesistente stato di alterazione”. Insomma anche questo mi sembra un bel record … merci insudiciate … parassiti … proprio una bella aziendina gestita bene. Naturalmente anche di questa condanna sul curriculum non c’è traccia.

Finita nel peggiore dei modi la carriera di “imprenditrice/manager “ alla Agridoro, inizia una serie di esperienza lavorative fulminee, nel senso che in ciascuna delle aziende nelle quali viene assunta non ci resta più di qualche mese, è lei che se ne va via? Sono le varie aziende a sostituirla? Non si sa! Rimane il mistero. Ad ogni modo dapprima viene assunta come impiegata dalla Global Chef, passa poi alla Berni spa, quindi alla Antonino Russo spa per finire nel dicembre del 2005 al Consorzio sempre ed ovviamente COOPERATIVO! di nome Conserve Italia. La eccellente De Micheli lavorerà in questa super COOPERATIVA per poco meno di due anni con la qualifica di “Manager”.

Nel frattempo grazie ai contatti giusti e ad una innata capacità di salire sempre al momento più opportuno sul carro del vincitore sarà protagonista di una formidabile ascesa politica tale da condurla sino agli attuali “ranghi” di sottosegretario niente poco di meno che all’economia! Insomma, per una come lei, dato il sontuoso e brillante curriculum, un ruolo assolutamente congeniale!

E, dulcis in fundo, poiché la ricostruzione post-sisma necessitava di una importante accelerata in termini di impegno, abnegazione, progettualità, competenza e capacità gestionali il buon Gentiloni ed il PD hanno ben pensato di affidarle il delicato compito di commissario(a) alla ricostruzione!

Paola De Micheli, insomma, una che ci ha messo nove anni per laurearsi in Scienze politiche, una che in una trasmissione televisiva (già Sottosegretario all’economia) affermava che in un Paese la cui moneta si svaluta del 30% anche il suo Pil perde il 30%, quindi una totale analfabeta in campo economico è Sottosegretario all’economia del Governo italiano e, tra pochi giorni, sarà nominata anche commissario(a) straordinario(a) alla ricostruzione! Viva il PD, viva l’Italia.

Francesco Tascione

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: