Scosse di terremoto nell’Aquilano

Nuove scosse di terremoto nell’aquilano. .Una prima scossa di magnitudo 3,3 è stata registrata dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) alle 20.54 di ieri sera a 14 chilometri di profondità al confine dell’Abruzzo con il Lazio. I comuni più vicini sono: Campotosto e Capitignano a 4 chilometri; Montereale a 7 chilometri e Amatrice (Rieti) a 10 chilometri. “Ci sono state tre scosse ravvicinate che ci hanno impaurito molto, ma non ci sono stati danni”, ha dichiarato Luigi Cannavicci, sindaco di Campotosto (L’Aquila), l’epicentro delle scosse. Il.sisma è stato avvertito anche negli altri centri dell’alta valle dell’Aterno, in particolare Montereale e Capitignano. Le altre scosse sotto magnitudo 3 sono state di 2.2 alle 20.55, di 2.0 alle 22.56 e più tardi di 2.4 alle 23.01, soltanto a Campotosto.