Fossacesia.Pronti 130 metri per la “Grantavolata” di Venere

IMG-20170809-WA0013-200x200Ultime ore di preparativi per l’atteso evento della “Grantavolata di Venere” che si svolgerà oggi 10 agosto dalle ore 19,00 presso l’Abbazia di San Giovanni in Venere a Fossacesia. Organizzata dalla condotta Slow Food di Lanciano con i soci del Vastese e con la collaborazione di alcuni operatori della produzione agroalimentare delle Terre del Sangro Aventino, vedrà una tavolata unica e lunga 130 metri.

Dal tramonto a notte fonda i commensali potranno degustare i piatti unici realizzati da una brigata di cinque chef tra i principali rappresentanti della ristorazione del territorio della Costa dei Trabocchi, come Cinzia Mancini della Bottega Culinaria Biologica, Nicolino Di Renzo dell’Hostaria del Pavone, Italo Ferri della trattoria Da Ferri, Marco Marrone dell’Osteria La Scialuppa, Jean Pierre Soria del ristorante Cibo Matto e Nino Radoccia della Pasticceria Pannaomore.

Un brindisi di benvenuto con bollicine e finger food accoglierà le centinaia di persone che prenderanno parte al suggestivo appuntamento. A tavola ricco e variegato il menù proposto. Dal tortino di alici alla ricciola in guazzetto alla mediterranea passando per tanti ricercati piatti e sapori tutti da assoporare e degustare. Il tutto accompagnato dai vini della Cantina Frentata: Pecorino Biologico igt Terre di Chieti 2016, Cerasuolo d’Abruzzo coste del Mulino 2016 ed il Moscato dolce spumante.

I piatti saranno realizzati esclusivamente utilizzando pesce fresco del Mare Nostrum e conditi ed accompagnati da olio ed ortaggi degli orti della Costa della ditta Ursini

La chiusura della cena sarà in “dolcezza” grazie a “La Bocconotteria” con il “Bocconotto della tradizione frentata” e a Pannamore con il “Cremoso di yogurt alla frutta”.

“Il nostro grazie va ovviamente –scrivono in una nota gli organizzatori- a quanti, già pronti a produrre tutto il loro impegno, hanno fin qui collaborato per l’organizzazione dell’evento”
“Le attività già predisposte (dalle autorizzazioni alla logistica) -continuano- sono state programmate e previste di concerto e con il prezioso contributo del Sindaco Enrico Di Giueseppeantonio, i tecnici e gli uffici del Comune di Fossacesia e dell’associazione della Associazione Protezione Civile Valtrigno, a tutti loro già il nostro sentito grazie”.
 “Vedere tutte queste sinergie all’opera sarà il vero gusto dell’evento. Le parole per una serata slow, che è tutta da non perdere, per vivere la poesia di uno scenario incomparabile, del cibo buono, pulito e giusto sono -concludono gli organizzatori- gusto, competenza, chef, pesce, tramonto, profumo di mare, sorrisi, voci, lavoro, sinergia, armonia, cena, vino, aroma, compagnia, arte, storia, luna….le BELLEZZA della nostra TERRA DEI TRABOCCHI !!!”.