Vasto. Febbo: Chiauci, la diga inutile.

acquaCapire la reale e attuale situazione in cui si trova oggi la Diga di Chiauci e, soprattutto, quali azioni ed interventi sono stati messi in campo dall’Ente vastese per fronteggiare la siccità di questi giorni e la possibile emergenza idrica”. È questa la sostanza della dichiarazione rilasciata dal  consigliere regionale Mauro Febbo, che chiede di sapere dal commissario del Consorzio di Bonifica Sud, Franco Amicone, perchè,  pur essendo possibile invasare acqua fino ad un livello di 738 m.s.m., pari a circa tre milioni di mc di acqua, almeno stando all’ultimo verbale del servizio Dighe di Napoli, non si riesca ad nvasare  un milione e mezzo di metri cubi di acqua in più.  Con l’emergenza idrica dell’anno 2013 – ricorda Febbo – e con la capacità invasata dal Consorzio a quell’epoca, pari a 740 m.s.m., la Diga riuscì a rifornire acqua fino alla fine del mese di Agosto.