Vasto. Si disputa il Paint My Run tra le polemiche

Immagini da Vasto Marina_capiculeL’edizione Paint my run, la corsa colorata organizzata dalla Beach Sports Club, col patrocinio del Comune e la collaborazione del Consorzio Vivere Vasto Marina, di Podistica Vasto, Libertas, Consorzio Matrix, Conad Superstore e Biosan.l, ha suscitato un bel coro di proteste. Non tanto per il valore dell’iniziativa, riconosciuta come  apprezzabile, quanto per le modalità organizzative. La ragione dei malumori sta nel divieto di circolazione imposto a tutta la Marina a partire dalle 16,oo al fine di consentire lo svolgimento della manifestazione che però  non è  stato preventivamente comunicato ai cittadini. Gli effetti della solita superficialità che contraddistingue questa amministrazione non hanno tardato così a farsi sentire. Sono già tanti gli “imbottigliati” che non possono uscire dalla Marina per riguadagnare la via di casa ed altrettanti coloro che non vi possono circolare, compresi i mezzi di soccorso per i quali non è stato predisposta alcuna corsia preferenziale. Tanti disagi,  altrettanti improperi all’indirizzo degli amministratori e dei vigili urbani e naturalmente anche tanto caos nella circolazione stradale in questa calda domenica di prima estate. Cose già viste, insomma, ma che fanno male ed inducono a chiedersi: – ma è così difficile fare le cose normali?