Rubinetti a secco in 22 comuni del Chietino

Rubinetto_acqua

Durerà più di 24 ore l’interruzione del flusso idrico in ventidue comuni del Chietino. Rubinetti a secco per consentire i lavori di riparazione della condotta principale in località Femmina Morta di Casoli e in località Borrechi di Castel Frentano. I lavori inizieranno alle ore 4 di mercoledì 17 maggio e continueranno fino al mattino successivo. L’erogazione idrica verrà sospesa dalle ore 7 di mercoledì 17 per essere ripristinata a partire dalle ore 8 di giovedì 18 maggio. A Lanciano sarà interessato tutto il territorio comunale con esclusione del centro, di Lancianovecchia e Santa Rita. Gli altri comuni interessati dalle chiusure sono: Ari, Arielli, Canosa Sannita, Casoli (per le località Fiorentini, Pianibbie, Colle Barone, Guarenna e Verratti), Castel Frentano, Crecchio, Fossacesia, Frisa, Giuliano Teatino, Mozzagrogna, Ortona, Poggiofiorito, Ripa Teatina, Rocca San Giovanni, Santa Maria Imbaro, Sant’Eusanio del Sangro, San Vito Chietino, Tollo, Treglio, Vacri e Villamagna.