Vasto – Nicola da Guardiagrele

Nicola da Guardiagrele

Venerdì 12 maggio, alle ore 17,00 presso l’Agenzia per la Promozione Culturale, la locale sezione dell’UNESCO presenterà Nicola da Guardigrele, orafo, incisore e pittore italiano nato e vissuto a Guardiagrele dal 1° marzo 1385 al 4 marzo 1462 (?). Decisamente influenzato dalla scuola toscana del Ghiberti subì l’influenza del gotico: il principale campo di applicazione della sua arte è stato quello dell’oreficeria producendo ostensori, croci processionali, reliquari e paliotti di altare: si dedicò anche alla pittura ed alla miniatura. Il “paliotto” (dal latino pallium cioè velo) è il frontale di un altare realizzato con pannelli di natura diversissima come stoffa, legno, marmo, argento, ecc.,  posto a rivestimento di questo. Dopo i saluti di Tania Del Signore, responsabile dell’Agenzia, si potrà ammirare, nel corso della presentazione una serie di diapositive di opere dell’artista, tra cui il famoso paliotto del Duomo di Teramo, grazie alla competenza di Bianca Campli, Storico dell’Arte e responsabile del Club Unesco di Vasto ed alla coordinatrice prof.ssa Stefania Salzano.

Elio Bitritto